Jamio piattaforma cloud lowcode nocode
Partnership Experis Openwork nocode

Partnership tra Experis Italia (ManpowerGroup) e Openwork: l’approccio no-code nell’offerta di soluzioni e professionisti IT

11 dicembre 2023

Experis, brand di ManpowerGroup e provider IT di soluzioni applicative, consulenza, resourcing e formazione, e Openwork sottoscrivono un accordo di partnership per portare l’approccio no-code nell’offerta di soluzioni e professionisti IT.

Essere oggi protagonisti nello scenario IT&Technology Consulting in Italia, infatti, non può prescindere dall’attenzione verso quello che è uno dei trend che ha forte impatto rispetto al fenomeno dello shortage dei talenti in ambito ICT: lo sviluppo applicativo no-code di classe enterprise.

Per questo motivo Experis intende arricchire il proprio portafoglio di offerta grazie alla partnership appena siglata con Openwork, produttore della piattaforma Jamio openwork, una delle tecnologie emergenti nel settore che può già contare su un parco clienti consolidato e su una serie piuttosto nutrita di business case.

Il No Code è un approccio allo sviluppo di software che permette di creare applicazioni, siti web e automazioni senza bisogno di utilizzare linguaggi di programmazione.

Questo consente ad esempio di intervenire su processi aziendali come gestione richieste d’acquisto, approvazione pagamenti, gestione ticket, gestione offerte, gestione contratti, rilascio certificati e tanto altro integrando dati, processi e tenendo conto dell’organizzazione aziendale. Un approccio “democratico” alla costruzione del software per le organizzazioni che oggi apre anche ad una maggiore inclusione di profili non STEM in questi ruoli.

In un momento caratterizzato da un Talent Shortage elevato infatti, in particolare nel settore IT, anche persone che non hanno un titolo di studio correlato all’Information Technology o ad altre materie tecniche, possono utilizzare le loro competenze di business per creare applicazioni software.

Experis, che ha una linea completamente dedicata ad affiancare le aziende nell’implementazione di progetti, contribuisce alla partnership con le proprie persone che supportano l’innovazione di Openwork nelle aziende clienti.

 

“Siamo molto soddisfatti di collaborare con un’azienda innovativa come Openwork. Attraverso questo accordo possiamo fornire un ulteriore contributo alla trasformazione digitale delle imprese italiane”, ha affermato Silvio Totaro, Head of Sales Experis Italia. “Experis supporta le organizzazioni mettendo a disposizione le proprie competenze e le tecnologie più all’avanguardia, attraverso la consulenza delle oltre 1.000 Persone che oggi affiancano le aziende nell’integrare e gestire l’innovazione, come l’implementazione delle soluzioni di Openwork”.

L’accordo nasce nell’ambito dell’operazione di rafforzamento del canale, che continuerà a vedere Openwork impegnata per tutto l’anno 2024, e rappresenta una strada verso l’espansione della nostra presenza nel mercato e nell’offerta di soluzioni IT all’avanguardia”, dichiara Martin Arborea, Direttore Commerciale di Openwork. “L’esperienza di Experis nella capacità di analisi dei Business Cases, nel presidio del mercato e nella System Integration unita all’agilità della piattaforma Jamio openwork permetterà ai clienti di accedere a un ecosistema completo di soluzioni innovative e competenze specializzate riducendo il time to market ed i rischi implementativi”.

RELATED BLOGS

Short master nocode lowcode UniTo Jamio
Short master sul no-code all’Università di Torino, si.

20 febbraio 2024Come già annunciato qualche mese fa, l’Università di Torino ha inserito nella propria programmazione per l’a.a. 2023-24 un Corso Universitario.

Apulia Cyber-security forum Openwork Exprivia
Apulia CyberSecurity Forum: nella quattro giorni presente anche.

12 ottobre 2023Si terrà a Molfetta, presso la sede di Exprivia, dal 17 al 20 Ottobre 2023 la 4° edizione dell’ Apulia CyberSecurity.