POLICY DI PROTEZIONE

1. Generalità


Alfine di garantire l’efficienza dei Servizi sono definiti meccanismi automatici di protezione, denominati di seguito Policy di protezione, che impediscono un utilizzo improprio degli stessi.

2. Definizioni


– Istanza di processo: modello di processo in esecuzione o completato; un modello di processo può dare origine a più Istanze di processo.
– Periodo di tempo di esecuzione continua: intervallo di esecuzione del processo in cui non vengono eseguite attività asincrone.
– Massimo periodo di tempo di esecuzione continua: Periodo di tempo di esecuzione continua pari a 5 minuti.
– Attività con cardinalità multipla standard: medesima attività eseguita in sequenza un certo numero di volte definito dalla logica di processo.
– Istanza di processo in esecuzione: istanza di processo non completata che sta eseguendo delle operazioni di orchestrazione o regole, quando una Istanza di processo invoca una operazione asincrona (service task, human task, call activity) si mette in attesa che l’operazione venga completata e passa in uno stato denominato “idle” distinto dallo stato di esecuzione.
– Sottoprocesso: Istanza di processo creata da un’altra Istanza di processo.
– API Rest: interfaccia per l’utilizzo programmatico dei Servizi da applicazioni esterne.
– API di piattaforma: interfaccia per l’utilizzo programmatico dei Servizi dall’interno della PaaS Jamio openwork.

3. Istanze di processo


3.1. Numero massimo di errori generati: 1000 per Istanza di processo in un Massimo periodo di tempo di esecuzione continua. L’Istanza di processo viene sospesa poiché ha generato troppi errori in un intervallo definito di tempo.
3.2. Numero massimo di operazioni in un periodo di tempo di esecuzione continua: 5000 per Istanza di processo in un Massimo periodo di tempo di esecuzione continua. L’Istanza di processo viene sospesa poiché ha eseguito troppe operazioni in un intervallo definito di tempo. Sono conteggiate anche le operazioni svolte da eventuali sottoprocessi invocati dall’Istanza di processo.
3.3. Numero massimo di iterazioni eseguibili per un’attività con cardinalità multipla standard: 1000 iterazioni della stessa attività in un Massimo periodo di tempo di esecuzione continua. L’Istanza di processo viene sospesa per un potenziale loop infinito di un’Attività a cardinalità multipla standard.
3.4. Numero massimo totale di operazioni: 10000 operazioni totali per Istanza di processo. L’Istanza di processo viene sospesa poiché ha eseguito troppe operazioni. Sono conteggiate anche le operazioni svolte da eventuali sottoprocessi invocati dall’Istanza di processo.
3.5. Numero massimo totale di operazioni: 10000 operazioni totali per Istanza di processo. L’Istanza di processo viene sospesa poiché ha eseguito troppe operazioni. Sono conteggiate anche le operazioni svolte da eventuali sottoprocessi invocati dall’Istanza di processo.
3.6. Numero massimo di istanze di processo in esecuzione: 20 istanze contemporanee, comprensive di Sottoprocessi. Se si cerca di creare una Istanza di processo da API Rest, API di piattaforma, interfaccia utente, azione custom sincrona e questo non è possibile per il superamento del numero massimo di Istanze di processo in esecuzione, viene restituito errore. Se la PaaS Jamio openwork cerca di creare una Istanza di processo, in seguito alla ricezione di un evento, o un Sottoprocesso e questo non è possibile per il superamento del numero massimo di Istanze di processo in esecuzione, l’Istanza di processo o il Sottoprocesso verrà creato non appena possibile.

Per ulteriori informazioni consultare la knowladge base di Jamio openwork (http://instruments.jamio.com/knowledge_base/).

Ultima modifica: 7 Ottobre 2020
jamio.com

Piattaforma Cloud di BPM Jamio openwork